La colazione della domenica mattina.

IMG_6790

Anche se oggi siamo solo a mercoledì, quasi a metà settimana voglio proporvi una ricetta simpatica da proporre per la domenica mattina, visto che possiamo permetterci qualche coccola in più. Questi sono i maialini di pan brioche, una ricetta che ho trovato in un vecchio libro di mia madre.

Ingredienti per 12 mailini: 

  • 500 g. di farina manitoba;
  • 1 bustina di lievito di birra secco o un panetto di lievito birra (usate quello con cui vi trovate meglio);
  • la scorza grattugiata di un limone;
  • un pizzico di sale;
  • 2 uova;
  • 60 g. di burro;
  • 300 ml. di latte tiepido;
  • nutella,
  • zucchero di canna.

Procedimento: 

Se come me decidete di usare il lievito secco dovete semplicemente mescolarlo alla farina, se invece scegliete il panetto ricordatevi che dovete farlo sciogliere nel latte prima di incorporarlo alla farina. Formate la fontana al centro della farina e versatevi zucchero, la scorza del limone, il sale,  un uovo e il burro sciolto. Amalgamate il tutto aggiungendo un po’ alla volta il latte. Lavorate l’impasto sul tavolo da lavoro infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo, fino a quando non risulterà un impasto compatto e liscio.

A questo punto sistematelo in una terrina infarinata coperto con un panno e fatelo lievitare fino a quando il suo volume non sarà il doppio, almeno un ora e mezza due.

Infarinate il tavolo, stendete la pasta con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia di 5 mm di spessore. Con uno stampino rotondo ritagliatevi 24 dischetti con un diametro di 8 cm e altri 12 con un diametro di 4 cm. Dai ritagli modellate le orecchie.

Distribuite la nutella al centro di 12 dischetti grandi, spennellate i bordi con acqua e sovrapponete gli altri dischetti grandi rimasti. Con un altro po’ di nutella attaccate i dischetti piccoli a quelli grandi e formateci due buchini per le narici del nasino, con l’acqua invece attaccate le orecchie. A questo punto che i maialini hanno preso forma, sbattete l’uovo e spennellate ogni maialino ricoprendolo con un po’ di zucchero di canna.

Disponete i maialini nelle teglie da forno foderate con la carta e fatele lievitare ancora per altri 30 minuti.

Cuocete per 10-15 minuti con forno preriscaldato a 180°.

IMG_6809

buon appetito e alla prossima🙂

un bacio, Franci!

Frolla al cioccolato e meringa.

IMG_6901

Oggi vi propongo una delle basi della pasticceria più utilizzata nella nostra nazione, la pasta frolla. Una ricetta facilissima ma che fa sempre una buonissima figura 😉

Un impasto formato da farina, zucchero, burro, tuorli e aromi; dove la somma del peso dello zucchero e del burro dev’essere equivalente al peso della farina. Il burro è l’unico ingrediente che può variare di percentuale, dev’essere sempre freddo di frigorifero e bisogna stare attenti a non scaldarlo con le mani perchè rende l’impasto friabile ed elastico.

Ovviamente di ricette ne esistono diverse, quella che vi propongo oggi io è una frolla al cioccolato ripiena di una crema al cioccolato e decorata con una meringa all’arancia.

Ingredienti per la frolla: 

  • 100 g. di burro freddo dal frigo tagliato a cubetti;
  • 200 g. di zucchero di canna;
  • 250 g. di farina;
  • 50 g. di cacao amaro in polvere;
  • 1 tuorlo d’uovo temperatura ambiente;
  • mezza bustina di lievito vanigliato per dolci,
  • la scorza grattugiata di un’arancia.

Ingredienti per la crema:

  • 5 tuorli;
  • 100 g. di zucchero;
  • 30 g. di maizena;
  • 500 ml. di latte,
  • 90 g. di cioccolato fondente.

Ingredienti per la meringa cruda da gratinare:

  • 150 g. di albumi;
  • 100 g. di zucchero;
  • qualche goccia di succo di limone;
  • la scorza grattugiata di due arance;
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo,
  • 1 pizzico di sale.

Procedimento: 

Iniziamo preparando la frolla poiché dovrà riposare almeno una mezz’ora. Unite la farina, il cacao, lo zucchero, un pizzico di sale, il lievito e la scorza amalgamando bene il tutto. Formare la fontana al centro e unirvi il burro e il tuorlo; iniziate a impastare usando solo i polpastrelli, solo all’ultimo usate anche il palmo della mano, questo per evitare di scaldare troppo il burro. Se come me decidete di usare lo zucchero di canna, lavoratelo a parte con l’uovo, così facendo si scioglierà prima. A questo punto avvolgete la frolla in un foglio di cellophane e lasciatela riposare.

11024652_1552930911623597_5599028750140210385_n

Per la crema, iniziate riscaldando il latte, in una ciotola a parte frullate le uova con la maizena così da non ottenere grumi in seguito. A questo punto aggiungete un mestolo di latte caldo alla volta, alle uova e mescolate per bene fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Unite il composto al late caldo, rimettete nel fuoco e girate fino ad ottenere la crema; aggiungete il cioccolato e lasciatelo fondere con il caldo della crema.

Preparare la meringa, separando gli albumi dai tuorli e frullarli con lo zucchero semolato, il limone, il sale e la scorza, ottenendo un composto compatto lucido e appiccicoso. Trasferire il tutto in una sacca da pasticcere con un beccuccio dentellato.

A questo punto, che tutti gli ingredienti sono pronti, possiamo iniziare a stendere la frolla e foderare la teglia. Bucate la frolla con una forchetta e ricopritela con un foglio di carta da forno e dei legumi secchi per evitare che si gonfi, e infornatela per 10 minuti a 180°. Dopodiché farcitela con la crema e la meringa (sopra la meringa spargete lo zucchero a velo prima di infornare la torta), e infornatela fin quando la meringa non prenderà colore.

IMG_6893

buon appetito e alla prossima🙂

un bacio, Franci!

CupCake Banana e Cannella

I cup cake sono delle dolcissime, non solo per il gusto, tortine monodose che vengono decorate e farcite con creme e zuccherini vari. Il loro nome deriva infatti da come venivano preparate, sono infatti dei dolci che risalgono al XIX secolo. Prima dell’invenzione dei classici stampini, i cup cake venivano cotti dentro a delle tazzine di terracotta. Ovviamente sono di origine Americana. La mia ricetta è priva di burro, l’unico grasso contenente è un bicchiere di latte, tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

Ingredienti:

  • 200 gr di fecola di patate;
  • 200 gr di farina;
  • 250 gr zucchero di canna;
  • 6 uova;
  • 1 bicchiere di latte;
  • un pizzico di sale;
  • una bustina di lievito per dolci,
  • 2 cucchiaini di cannella.

Procedimento:

IMG_5656IMG_5657IMG_5659IMG_5661

In una terrina sbattete gli albumi con il sale e riporli in frigo. Sbattere in un’altra terrina i tuorli con lo zucchero, incorporate le due farine e amalgamate. Aggiungete il latte e la cannella continuando a girare. Incorporate le chiare montate a neve e ad, ultimo il lievito avendo cura di distribuirlo uniformemente.

Ingredienti e procedimento per il frosting:

  • 1 vasetto di yogurt alla banana,
  • lo stesso quantitativo di panna da montare.

Montare la panna e aggiungere a filo lo yogurt. Con la sacca a poche decorate i vostri cup cake. IMG_5504

buon appetito e alla prossima🙂

un bacio, Franci!

Cereali, Cocco e Cioccolato.

E’ da un po’ che non pubblico una ricetta dolce, cosi’ oggi ho deciso di scrivere dalla torta che ho fatto un qualche giorno fa’. La foto non è delle migliori, l’ho fatta di fretta e non ho avuto modo di decorarla 😦

La base della torta è quella allo yogurt, quindi una torta semplice e che esiste nel libro di ricette di tutte le persone che amano i dolci. Lo yogurt che ho usato io, era ai cereali, tipo activia per intenderci.

Ingredienti:

  • 1 vasetto di yogurt ai cereali;
  • 4 vasetti di farina;
  • 2 vasetti di zucchero;
  • 3 uova;
  • 1 vasetto di olio di semi;
  • 1 bustina di lievito;
  • 1 bustina di vanillina;
  • un pizzico di sale;
  • mezzo vasetto di cacao amaro in polvere,
  • mezzo vasetto di polvere di cocco.

IMG_2995

buon appetito e alla prossima ;)

un bacio, Franci!

 

Torta di Ricotta

Finalmente ultima settimana di lezioni, e poi vacenzeeee!! Anche se purtroppo le passerò a studiare 😦 L’unica cosa che mi rallegra, saranno i pranzi di famiglia super elaborati, con 3 primi 4 secondi e mille antipasti per non parlare dei dolci, chi si alza più dal tavolo poi? 😀 l’unica tranquilla sarà la bilancia, che poi a gennaio si farà un bel po’ di risate alle nostre spalle 😦

Aspettando una delle feste più belle dell’anno, vi lascio alla ricetta di uno dei miei dolci preferiti, la torta di ricotta.

Ingredienti:

  • ricotta di pecora 500 gr;
  • zucchero 500 gr;
  • farina 00 400 gr;
  • fecola di patate 100 gr;
  • 5 uova;
  • un arancio;
  • lievito;
  • zafferano.

Procedimento:

 Versare la ricotta in un recipiente bello largo, e iniziate a schiacciarla con le fruste elettriche, unire poi lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida e vellutata, cercate di far squagliare del tutto lo zucchero. Aggiungete lo zafferano, la scorza di un arancio e il suo succo (filtratelo per bene prima di incorporarlo all’impasto).

1470242_10201233651700406_647784567_n

Aggiungete le uova, e frullate. Da parte amalgamate la farina e la fecola, fino ad ottenere un unico composto, setacciate e incorporate all’impasto evitando di formare grumi. Come ultimo passaggio, aggiungete il lievito e frullate per almeno due minuti. In fine, versate il composto cremoso e profumatissimo 😉 nella teglia precedentemente imburrata, infornare in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti.

1493007_10201233648940337_1374263417_n

Dopo averla sfornata spolveratela con lo zucchero a velo eeeeh

buon appetito e alla prossima ;)

un bacio, Franci!

                                         1472097_10201233651900411_526725176_n

welcome to my blog ;)

muffins al cioccolato

 

Come ogni buona padrona di casa, non lascio mai i miei ospiti a bocca asciutta o meglio ancora a pancia vuota!

Vi do il benvenuto, così nel mio blog, con un DOLCETTO che ha conquistato il cuore di tutti, un dolce tipo inglese, sto parlando dei buonissimi MUFFIN al cioccolato.

La mia ricetta è abbastanza semplice:

  • 300 gr di farina;

  • 100 gr di cacao amaro;

  • 4 uova;

  • un bicchiere di latte a temperatura ambiente;

  • un bicchiere di olio di semi;

  • la scorza grattugiata di un limone, 

  • una bustina di lievito chimico in polvere.

per la guarnizione ho usato delle gocce di cioccolato fondente e della granella di nocciole.

 

BUON APPETITO E ALLA PROSSIMA 😉 

                                                                                                                            un bacio, Franci!