Frolla al cioccolato e meringa.

IMG_6901

Oggi vi propongo una delle basi della pasticceria più utilizzata nella nostra nazione, la pasta frolla. Una ricetta facilissima ma che fa sempre una buonissima figura 😉

Un impasto formato da farina, zucchero, burro, tuorli e aromi; dove la somma del peso dello zucchero e del burro dev’essere equivalente al peso della farina. Il burro è l’unico ingrediente che può variare di percentuale, dev’essere sempre freddo di frigorifero e bisogna stare attenti a non scaldarlo con le mani perchè rende l’impasto friabile ed elastico.

Ovviamente di ricette ne esistono diverse, quella che vi propongo oggi io è una frolla al cioccolato ripiena di una crema al cioccolato e decorata con una meringa all’arancia.

Ingredienti per la frolla: 

  • 100 g. di burro freddo dal frigo tagliato a cubetti;
  • 200 g. di zucchero di canna;
  • 250 g. di farina;
  • 50 g. di cacao amaro in polvere;
  • 1 tuorlo d’uovo temperatura ambiente;
  • mezza bustina di lievito vanigliato per dolci,
  • la scorza grattugiata di un’arancia.

Ingredienti per la crema:

  • 5 tuorli;
  • 100 g. di zucchero;
  • 30 g. di maizena;
  • 500 ml. di latte,
  • 90 g. di cioccolato fondente.

Ingredienti per la meringa cruda da gratinare:

  • 150 g. di albumi;
  • 100 g. di zucchero;
  • qualche goccia di succo di limone;
  • la scorza grattugiata di due arance;
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo,
  • 1 pizzico di sale.

Procedimento: 

Iniziamo preparando la frolla poiché dovrà riposare almeno una mezz’ora. Unite la farina, il cacao, lo zucchero, un pizzico di sale, il lievito e la scorza amalgamando bene il tutto. Formare la fontana al centro e unirvi il burro e il tuorlo; iniziate a impastare usando solo i polpastrelli, solo all’ultimo usate anche il palmo della mano, questo per evitare di scaldare troppo il burro. Se come me decidete di usare lo zucchero di canna, lavoratelo a parte con l’uovo, così facendo si scioglierà prima. A questo punto avvolgete la frolla in un foglio di cellophane e lasciatela riposare.

11024652_1552930911623597_5599028750140210385_n

Per la crema, iniziate riscaldando il latte, in una ciotola a parte frullate le uova con la maizena così da non ottenere grumi in seguito. A questo punto aggiungete un mestolo di latte caldo alla volta, alle uova e mescolate per bene fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Unite il composto al late caldo, rimettete nel fuoco e girate fino ad ottenere la crema; aggiungete il cioccolato e lasciatelo fondere con il caldo della crema.

Preparare la meringa, separando gli albumi dai tuorli e frullarli con lo zucchero semolato, il limone, il sale e la scorza, ottenendo un composto compatto lucido e appiccicoso. Trasferire il tutto in una sacca da pasticcere con un beccuccio dentellato.

A questo punto, che tutti gli ingredienti sono pronti, possiamo iniziare a stendere la frolla e foderare la teglia. Bucate la frolla con una forchetta e ricopritela con un foglio di carta da forno e dei legumi secchi per evitare che si gonfi, e infornatela per 10 minuti a 180°. Dopodiché farcitela con la crema e la meringa (sopra la meringa spargete lo zucchero a velo prima di infornare la torta), e infornatela fin quando la meringa non prenderà colore.

IMG_6893

buon appetito e alla prossima🙂

un bacio, Franci!

Oggi si vola in Cina!

IMG_3118

Ecco cosa intendevo quando ho dato il nome al mio  blog! La mia idea era proprio quella di creare, e provare dei piatti che facessero parte di una nazione diversa dalla mia, e finalmente ho avuto il tempo di provarci. Devo dire che ne sono molto soddisfatta, anche se le foto non rendono la riuscita della cena.

Il menù era composto da una mia rivisitazione degli “involtini primavera” poiché non vado pazza per i classici, e anche perché non sono riuscita a trovare la sfoglia giusta; come prima portata gli “spaghetti di riso con maiale e verdure” un grande classico che non poteva certo mancare, anche perché è uno dei miei piatti preferiti dopo il maiale in agrodolce, che purtroppo non ho potuto realizzare. Come seconda portata non poteva certo mancare il “pollo alle mandorle” a chi non piace il pollo alle mandorle??

Iniziamo con i miei involtini che sono piaciuti tantissimo, anche se di cinese avevano ben poco!

Ingredienti:IMG_3132

  • una confezione di pasta sfoglia;
  • una zucchina;
  • una melanzana;
  • una carota;
  • formaggio filante;
  • mezzo dado vegetale,
  • pancetta arrotolata.

Procedimento:

Dividere la sfoglia in 6 rettangolini. Tagliare le verdure a  julienne e farle cuocere per qualche minuto con un po’ di acqua e il mezzo dado, toglierle dal fuoco e lasciarle raffreddare. Nei rettangolini mettere una fettina di pancetta e una di formaggio e le verdure, chiudere, come si dovrebbero chiudere gli involtini, io non sono riuscita, sicuramente le verdure erano ancora troppo calde. Infornare a forno preriscaldato a 180° per mezzora.

Spaghetti di riso con maiale e verdure

IngredientiIMG_3123

  • 200 gr di spaghetti di riso o soia;
  • 150 gr di carne di maiale;
  • 1 peperone rosso;
  • 1 zucchina;
  • una cipolla bella grande, meglio se di tropea;
  • 2 carote;
  • salsa di soia;
  • peperoncino,
  • olio di oliva.

Procedimento:

Taglia la carne di maiale a listarle, e falla soffriggere a fuoco vivo con il peperoncino, quando la carne risulta croccante insaporiscila con 1 cucchiaio di salsa di soia, cuoci ancora per un minuto e trasferisci la carne in un piatto/ciotola. Sempre nella stessa padella, aggiungendo altro olio, cuoci le cipolle fino a farle dorare, e trasferisci anche la cipolla in un recipiente a parte. Dopo aver tagliato a julienne tutte le verdure cuocile per qualche minuto lasciandole però croccanti. Unisci tutti gli ingredienti e amalgamali con un cucchiaio di salsa di soia e spegni il fuoco, cuoci poi gli spaghetti secondo l’indicazione nella confezione e uniscili agli ingredienti, saltali e lasciali insaporire per un minuto prima di servirli.

Pollo alle mandorle:

Ingredienti:IMG_3133

  • 600 gr di petto di pollo;
  • 200 gr di mandorle sgusciate;
  • 1 spicchio d’aglio:
  • 1 cipolla bella grande;
  • salsa di soia;
  • aceto di mele;
  • zucchero;
  • amido di mais,
  • olio d’oliva.

Procedimento:

Tosta le mandorle nella padella e quando sono belle dorate, trasferiscile in una ciotola. Taglia il petto di pollo a cubetti e trasferiscilo in una ciotola, infarinalo con abbondante amido di mais. Prepara una salsa con 3 cucchiai di salsa di soia, 1 cucchiaio di aceto, un cucchiaino di zucchero e uno di amido di mais e mescola per bene. Nella padella soffriggi il pollo fino a quando diventa dorato e trasferiscilo in un piatto. Trita la cipolla con l’aglio, soffriggi e poi stufa le cipolle aggiungendo dell’acqua, alza la fiamma e aggiungi il pollo e le mandorle e cuoci per due minuti, aggiungendo poi la salsina preparata in precedenza, cuoci ancora per qualche minuto e spegni la fiamma.