di carne · ricette · secondi

Il Burger del mercoledì

Il mercoledì per me è come la domenica per tutti gli altri. E’ il giorno dedicato al relax e alle cose da fare, che sono sempre tante e il tempo per farle è sempre poco. Poi arriva l’ora della cena, l’ora in cui realizzi che il tempo libero è finito, questo è il momento che decidi di cucinare qualcosa per finire la giornata in bellezza.

Io ho deciso di concludere questa breve giornata con un bel panino, uno di quelli che ti rimangono sullo stomaco fino al giorno seguente, di quelli che non dimentichi facilmente, che per un momento rimpiangi pure.

Quindi armatevi di coltello e padella perchè ci sarà una lunga preparazione ma ne varrà la pena, fidatevi.

slow cookerthanksgiving turkey (2)

Come si prepara:

L’ingrediente principale è la carne macinata, che va prima di tutto condita con del prezzemolo, aglio e pepe. In una padella calda fate cuocere qualche pezzo di bacon tritato finemente e la cipolla anch’essa tritata finemente. Quindi lasciate raffreddare e amalgamate il tutto alla carne, lavoratela e ottenete da questa i medaglioni spessi 3 centimetri, il diametro dev’essere uguale a quello dei Buns.

Lasciate riposare la carne nel mentre che preparate gli altri ingredienti.

I funghi vanno trifolati e le cipolle caramellate.

Scaldare il pane al forno, cuocere la carne (ricordatevi di metterci sopra il formaggio, csì da farlo sciogliere) e il bacon, tagliare la lattuga e i pomodori. Gli ingredienti sono così pronti  per essere assemblati.

 

ilmondodentrounpiatto (11)

 

Quindi nella prima fetta di pane ci andrà la maionese, i pomodorini, i funghi, la lattuga, le fette di bacon e la carne, le cipolle e la salsa barbecue spalmata nel la fetta di pane che andrà a chiudere il tutto.

Cosa si beve?

Sicuramente una birra, sicuramente sarda. La birra scelta per questo piatto è la CITRA una birra artigianale alla pompia. La pompia è un frutto autoctono della mia terra, un ibrido, un incrocio tra un limone e un pompelmo. La buccia è molto spessa, sopratutto la parte bianca, il frutto in se rimane asciutto, leggermente acido. La birra invece risulta amara, ottima per sgrassare il palato dal grasso e dalla dolcezza del panino.

 

Vi lascio in allegato la scheda tecnica.

http://www.terrantiga.org/prodotto/citra-birra-artigianale-alla-pompia/

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...