Raviolini di zucchine e salmone.

IMG_5853

Capisci di avere una passione quando la pratichi anche se sei triste, se ti annoi, se sei felice, se hai anche un minuto di tempo libero. Ecco per me cucinare significa questo.

L’altro giorno, dopo il lavoro avevo la serata libera, dopo un riposino rigenerante avevo voglia di cucinare qualcosa di più laborioso e che normalmente non si fa tutti i giorni. Così ho optato per la pasta fresca farcita, per il ripieno ho usato le zucchine anche se non sono di stagione si trovano comunque da per tutto e ho poi abbinato una proteina, il salmone. Zucchina e salmone sono un abbinamento perfetto, dopo i gamberetti ovviamente!


La pasta fresca…

Chi ama la buona cucina e sopratutto chi ama cucinare sa sicuramente come si fa la pasta fresca e la fa almeno una volta al mese, chi invece non l’ha mai fatta, bhe dovrebbe mettersi subito a farla, perchè  è veramente una soddisfazione, il gusto cambia quando si fa qualcosa con le proprie mani.  Ci sono tante varianti a seconda di cosa si vuole fare, quella più usata è sicuramente la pasta all’uovo.

Ingredienti per 30 raviolini circa:

  • 100 gr di di farina;
  • 1 uovo;
  • un pizzico di sale,
  • 2 cucchiai di acqua tiepida.

Procedimento:

Setacciate e disponete la farina a fontana, nel centro aggiungete un pizzico di sale, iniziate a impastare cominciando dall’ interno pian piano incorporate la farina anche dall’esterno, amalgamando per bene tutta la farina disposta nel piano di lavoro; a questo punto che impastare vi risulterà un po’ più difficile potete aggiungere l’acqua e continuate ad impastare fino a quando non avrete ottenuto una pasta liscia e omogenea. A questo punto ricopritela con la pellicola trasparente e lasciatela riposare per 15 minuti circa.

Stendere ora la pasta, in lunghe strisce più o meno come quelle per le lasagne; io ho usato la macchina per stendere la pasta.


Il ripieno…

Nella tradizione della mia famiglia i ravioli sono di ricotta, in versione salata o in versione dolce. Io ho voluto provare qualcosa di nuovo e originale ( almeno credo) e anche molto sfizioso almeno per quanto riguarda i miei gusti, devo dire che ne sono rimasta abbastanza soddisfatta.

Ingredienti:

  • una zucchina verde;
  • salmone affumicato;
  • mezza cipolla,
  • olio e sale.

Procedimento:

Per prima cosa cuocete le zucchine, come metodo di cottura uso la brasatura che esalta i sapori, sopratutto delle verdure come le zucchine che sono molto dolci e scipite. Iniziate quindi facendo scaldare benissimo la padella, nel frattempo tagliare le zucchine a cubetti e la cipolla molto finemente, riporre il trito in una ciotola e condire con olio e sale; quando la padella è abbastanza calda versate le zucchine senza girarle, lasciandole cuocere 2 minuti per lato più o meno, dopo che si è caramellata potete girare per rendere la cottura uniforme. Mentre aspettate che le zucchine si raffreddano, iniziate a tagliare molto finemente il salmone, e unire i due composti.



Formare i raviolini:

IMG_5802 IMG_5811 IMG_5812 IMG_5814


Condire i ravioli con burro e salvie…E il piatto è servito!!!

IMG_5824

buon appetito e alla prossima🙂

un bacio, Franci!

Eggah

Oggi torneremmo indietro nel tempo, un altro pregio del cibo! Non solo ci fa conoscere paesi lontani e culture diverse, ma ci insegna anche la storia, perché anche una semplice frittata, prima di essere chiamata tale ha avuto antenati da altri paesi lontani. Parente lontano dei nostri sformati e delle tortillas spagnole, le Eggahs sono un piatto tipico della tradizione persiana (iran); un tipo di omelette alta e compatta che viene cotta al forno. Il suo nome deriva dall’ingrediente principale, le uova di gallina, anche se nei tempi addietro venivano usate le uova di uccelli selvatici. Le ricette ovviamente possono cambiare a seconda dei gusti, possono essere ben farcite, lisce e aromatizzate solo con delle spezie. Quello che ne verrà fuori è una specie di pizza rustica, che si può mangiare sia calda che fredda. Io con questa ricetta volevo salutare i miei amatissimi fiori di zucca, che ormai sono giunti a termine della loro stagionalità, insaporiti dal prosciutto e dalla mozzarella, adesso vi lascio alla ricetta.

Ingredienti:

  • 8 uova;
  • 10 fiori di zucca;
  • 10 bocconcini di mozzarella;
  •  100 gr di prosciutto cotto;
  • 1 cipolla;
  • 50 gr di parmigiano;
  • olio extra vergine d’oliva,
  • sale e pepe.

Procedimento:

Iniziate a preparare tutti gli ingredienti, quindi salate i bocconcini di mozzarella e lasciateli sgocciolare dentro uno scola pasta; nel frattempo tritate la cipolla, pulite i fiori di zucca eliminando il pistillo senza però aprirli, perchè dentro i fiori andremmo a mettere i bocconcini. Per l’impasto, sbattete le uova con il parmigiano, il sale e il pepe; aggiungete la cipolla il prosciutto precedentemente tagliato a listarelle, e continuate a mescolare per amalgamare tutti gli ingredienti. Versate il composto in una teglia in ceramica, altrimenti foderate una teglia qualsiasi con della carta da forno bagnata e strizzata. Per ultimo distribuite in modo decorativo i fiori di zucca farciti con i bocconcini. Cuoci in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti.

IMG_4580

buon appetito e alla prossima🙂

un bacio, Franci!

CupCake Banana e Cannella

I cup cake sono delle dolcissime, non solo per il gusto, tortine monodose che vengono decorate e farcite con creme e zuccherini vari. Il loro nome deriva infatti da come venivano preparate, sono infatti dei dolci che risalgono al XIX secolo. Prima dell’invenzione dei classici stampini, i cup cake venivano cotti dentro a delle tazzine di terracotta. Ovviamente sono di origine Americana. La mia ricetta è priva di burro, l’unico grasso contenente è un bicchiere di latte, tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

Ingredienti:

  • 200 gr di fecola di patate;
  • 200 gr di farina;
  • 250 gr zucchero di canna;
  • 6 uova;
  • 1 bicchiere di latte;
  • un pizzico di sale;
  • una bustina di lievito per dolci,
  • 2 cucchiaini di cannella.

Procedimento:

IMG_5656IMG_5657IMG_5659IMG_5661

In una terrina sbattete gli albumi con il sale e riporli in frigo. Sbattere in un’altra terrina i tuorli con lo zucchero, incorporate le due farine e amalgamate. Aggiungete il latte e la cannella continuando a girare. Incorporate le chiare montate a neve e ad, ultimo il lievito avendo cura di distribuirlo uniformemente.

Ingredienti e procedimento per il frosting:

  • 1 vasetto di yogurt alla banana,
  • lo stesso quantitativo di panna da montare.

Montare la panna e aggiungere a filo lo yogurt. Con la sacca a poche decorate i vostri cup cake. IMG_5504

buon appetito e alla prossima🙂

un bacio, Franci!